I cookie ci aiutano a offrirti una navigazione migliore. Utilizzando questo sito accetti l'uso di cookie per analisi e contenuti personalizzati. Approfondisci
Chiama il numero verde gratuito Numero verde gratuito per assistenza e ricambi

Ford aiuta a conoscere i rischi della guida per i giovani

Per i giovani i rischi della guida sono una vera piaga, e Ford ha deciso di indagare a fondo su questo problema, commissionando un apposito studio. Obiettivo dell’azienda americana: scoprire le cause di tanti incidenti stradali.

Ford aiuta a conoscere i rischi della guida per i giovani

martedì 02 agosto 2016

Roma


Per i giovani i rischi della guida sono una vera piaga, e Ford ha deciso di indagare a fondo su questo problema, commissionando un apposito studio. Obiettivo dell’azienda americana: scoprire le cause di tanti incidenti stradali.

Dallo studio è emerso che si rischia molto guidando senza la dovuta attenzione, o esagerando con l’assunzione di alcolici prima di salire sull’automobile. Ford ha richiesto di indagare sulla questione intervistando a giugno 6.500 giovani, tra i 18 e i 24 anni, in diversi Paesi europei (Francia, Germania, Italia, Regno Unito e Spagna), In base alle risposte dei ragazzi è emerso che: “il 57% ha dichiarato di aver più volte superato i limiti di velocità consentiti, il 43% di aver inviato messaggi di testo e il 36% di aver effettuato telefonate mentre era alla guida, il 16% di aver guidato senza allacciare le cinture di sicurezza, il 15% di essersi scattato un selfie e il 13% di essersi messo al volante dopo aver assunto alcolici.”

Nelle dichiarazioni degli intervistati, risulta negativa per l’attenzione e la responsabilità di guida la presenza di amici, mentre ha un impatto positivo per l’attenzione la presenza in auto di persone più grandi di età come i genitori o altri parenti.

Il periodo più sensibile per la sicurezza risulta l’estate. Durante i mesi caldi i giovani si spostano con maggiore frequenza e facilità, e in questo caso “il 68% dei giovani ha un approccio alla guida meno responsabile”, secondo la ricerca effettuata da Ford.

Tra i dati affiorati: “il 45% guiderebbe una macchina sovraccarica di passeggeri, il 25% accetterebbe un passaggio anche da chi ha assunto alcolici e il 24% guiderebbe anche dopo vari drink.”
Una percentuale del 93% considera, in ogni modo, di “aver ottime capacità di guida”, anche se il 54% ha anche indicato di essere stato imprudente qualche volta. Un fattore legato anche al 41% di essi che considera come “ci siano spesso buone ragioni per assumersi rischi durante la guida”.

Ford ha creato a tale riguardo il programma Driving Skills For Life, attivo da 13 anni negli USA e da quatto anni in Europa. Il programma è ormai noto a molti e consiste nella promozione di corsi gratuiti di guida responsabile, in diversi Paesi europei, compresa l’Italia, indirizzati proprio ai giovani dai 18 ai 24 anni.
Sensibile ad una delle componenti fondamentali del settore veicoli, la sicurezza, Ford vuole sensibilizzare ed educare alla guida responsabile con l’informazione e le esperienze giuste per il maggior numero di persone possibili a livello globale.

Archivio eventi

03/07/2018

Il Cruise Control Adattivo potrebbe essere la soluzione definitiva per le code in autostrada

Uno studio condotto in collaborazione con Vanderbilt University, ha dimostrato che una delle tecnologie disponibili sulle Ford di ultima generazione potrebbe contribuire alla diminuzione delle code in autostrada


18/06/2018

Quali sono le auto ibride più noleggiate in Italia? Ecco la risposta

Fino a pochi anni fa nessuno avrebbe mai immaginato che le auto ibride avrebbero potuto trovare un mercato favorevole in Italia. Eppure, anche nel settore del noleggio a lungo termine, gli automobilisti sembrano non disdegnare le vetture con questo tipo di alimentazione.


22/05/2018

Anche ad aprile 2018 il Noleggio a lungo termine ha registrato una crescita importante

La rivoluzione sembra ormai iniziata: il noleggio a lungo termine continua la sua scalata verso l'alto grazie anche al contributo dei privati e alla diffusione delle auto ibride ed elettriche


14/05/2018

Noleggio a lungo termine: l'Italia è divisa in due

Secondo uno studio realizzato da Quintegia, il 50% degli italiani sembrerebbe ormai interessato alla formula di noleggio a lungo termine. I dettagli della ricerca saranno presentati a Verona in occasione del Dealer Day 2018


03/05/2018

Educare oggi gli automobilisti di domani 2018

Per il V° anno consecutivo CARPOINT S.P.A in collaborazione con ARVU EUROPEA POLIZIE LOCALI e “S.I.C.E.S. PARCO SCUOLA DEL TRAFFICO DI ROMA” organizza la giornata “EDUCARE OGGI GLI AUTOMOBILISTI DI DOMANI”.