I cookie ci aiutano a offrirti una navigazione migliore. Utilizzando questo sito accetti l'uso di cookie per analisi e contenuti personalizzati. Approfondisci
Chiama il numero verde gratuito Numero verde gratuito per assistenza e ricambi

Il Super Ammortamento per Professionisti ed Imprese

La legge di stabilità del 2016 ha introdotto una nuova misura, quella del cosiddetto super (o maxi) ammortamento. Con questa misura si intende agevolare gli investimenti produttivi delle imprese e dei professionisti.

Il Super Ammortamento per Professionisti ed Imprese

mercoledì 13 gennaio 2016

Roma


La legge di stabilità del 2016 ha introdotto una nuova misura, quella del cosiddetto super (o maxi) ammortamento. Con questa misura si intende agevolare gli investimenti produttivi delle imprese, mediante un’accelerazione del processo di ammortamento fiscale.
Con la possibilità nuova del super ammortamento, le aziende che investono in beni strumentali possono ammortizzare fiscalmente il bene al 140 percento.

Soggetti beneficiari

Il super ammortamento può essere applicato da «tutte le aziende che investono in beni strumentali strettamente inerenti al core business aziendale», comprendendo in questa definizione tutti i titolari di:
  • reddito d’impresa;
  • reddito da lavoro autonomo (tranne i contribuenti in regime forfetario).
In attesa di circolari di chiarimento da parte dell’Agenzia delle Entrate, si ritiene che l’applicazione del super ammortamento al 140 per cento riguardi anche i soggetti che si avvalgono del regime dei minimi ma non del nuovo regime forfetario. Si potrà utilizzare il nuovo bonus anche per l’acquisto di beni tipici dell’attività di un professionista: dall’arredamento di uno studio, al computer alle strumentazioni più svariate.

Come funziona il nuovo super ammortamento ? E come si applica ?

Il meccanismo prevede che l’azienda possa dedurre una quota fiscale di ammortamento maggiore rispetto a quanto oggi prevede il decreto ministeriale di riferimento.
Nell’applicazione operativa, l’ammortamento al 140 per cento consente di ammortizzare il cespite acquistato secondo le aliquote ordinarie, mentre dal punto di vista fiscale viene effettuata una «variazione in diminuzione della base imponibile» su cui poi verranno calcolate le imposte.

Per esempio, se una azienda acquista un cespite per un costo al netto di IVA pari a 10.000 euro e il relativo coefficiente di ammortamento è pari al 10% per 10 anni, con il super ammortamento questa azienda avrebbe diritto a dedurre fiscalmente il 14% (in luogo del 10).

Periodo di tempo a cui si fa riferimento

Il super ammortamento o maxi ammortamento introdotto dalla Legge di Stabilità 2016 si applica per tutti i beni strumentali acquistati tra il 15 ottobre 2015 ed il 31 dicembre 2016.
Di conseguenza, in attesa di ulteriori chiarimenti operativi da parte dell’Agenzia delle Entrate, il super ammortamento al 140 per cento non potrà essere utilizzato ai fini degli acconti delle imposte dovuti per il 2015 ed il 2016.

Super ammortamento al 140 per cento: casi particolari

Il super ammortamento consente un’importante agevolazione fiscale per le imprese che investono.
I dettagli relativi alle modalità applicative del super ammortamento saranno spiegate successivamente dalle circolari dell’Agenzia delle Entrate.

Questa misura va incontro alle esigenze delle imprese e dei professionisti, in questo momento di ripresa attesa dell'economia, di poter investire su beni strumentali, grazie all'agevolazione fiscale creata dal super ammortamento.

Archivio eventi

03/07/2018

Il Cruise Control Adattivo potrebbe essere la soluzione definitiva per le code in autostrada

Uno studio condotto in collaborazione con Vanderbilt University, ha dimostrato che una delle tecnologie disponibili sulle Ford di ultima generazione potrebbe contribuire alla diminuzione delle code in autostrada


18/06/2018

Quali sono le auto ibride più noleggiate in Italia? Ecco la risposta

Fino a pochi anni fa nessuno avrebbe mai immaginato che le auto ibride avrebbero potuto trovare un mercato favorevole in Italia. Eppure, anche nel settore del noleggio a lungo termine, gli automobilisti sembrano non disdegnare le vetture con questo tipo di alimentazione.


22/05/2018

Anche ad aprile 2018 il Noleggio a lungo termine ha registrato una crescita importante

La rivoluzione sembra ormai iniziata: il noleggio a lungo termine continua la sua scalata verso l'alto grazie anche al contributo dei privati e alla diffusione delle auto ibride ed elettriche


14/05/2018

Noleggio a lungo termine: l'Italia è divisa in due

Secondo uno studio realizzato da Quintegia, il 50% degli italiani sembrerebbe ormai interessato alla formula di noleggio a lungo termine. I dettagli della ricerca saranno presentati a Verona in occasione del Dealer Day 2018


03/05/2018

Educare oggi gli automobilisti di domani 2018

Per il V° anno consecutivo CARPOINT S.P.A in collaborazione con ARVU EUROPEA POLIZIE LOCALI e “S.I.C.E.S. PARCO SCUOLA DEL TRAFFICO DI ROMA” organizza la giornata “EDUCARE OGGI GLI AUTOMOBILISTI DI DOMANI”.