I cookie ci aiutano a offrirti una navigazione migliore. Utilizzando questo sito accetti l'uso di cookie per analisi e contenuti personalizzati. Approfondisci
Chiama il numero verde gratuito Numero verde gratuito per assistenza e ricambi

Ford S-Max: la monovolume sportiva si rinnova

Migliorano comfort e dotazioni, con più spazio: la nuova Ford S-Max si dimostra veloce e silenziosa.

Ford S-Max: la monovolume sportiva si rinnova

giovedì 19 novembre 2015

Roma


Migliorano confort e dotazioni, con più spazio: la nuova Ford S-Max si dimostra veloce e silenziosa.

La monovolume sportiva conferma le sue qualità stradali e migliora quanto a confort e dotazioni. Profondamente rinnovato l’abitacolo, ora più spazioso anche in terza fila. La Ford S-Max chiude così il cerchio del rinnovamento stilistico di tutti i modelli della casa americana, dalla Fiesta alla Mondeo.

Questa vettura è la prima nel suo genere a scendere sotto un minuto e trenta sul giro di pista a Vairano. Anche se in apparenza il rinnovamento della S-Max non sembra una rivoluzione, con la stessa lunghezza, altezza e larghezza, in realtà… è tutta nuova.

Le differenze, oltre a quelle evidenti del frontale e dei fari, riguardano la vetratura laterale, leggermente assottigliata, e il bocchettone per rifornirsi.

I cerchi sono divenuti molto grandi, fino a 19 pollici. Le novità più importanti si trovano all’interno dell’abitacolo e, in particolare, nella zona della plancia e del posto guida.
Nel cruscotto spariscono le tradizionali lancette, ormai rese obsolete dai quadranti virtuali dei pannelli Lcd.

Sulla console, debutta anche sulla monovolume il Sync 2, con un grande schermo touch screen, con il quale è possibile gestire le principali funzioni dell’automobile. Molte funzioni posso essere attivate a voce.
L’abitacolo è decisamente migliorato, anche in versatilità. Se in precedenza l’accesso alla terza fila richiedeva particolare agilità, con il nuovo sistema di ribaltamento dei sedili laterali il passaggio è più semplice.

Comoda e molto silenziosa, è veloce e consuma meno della precedente versione. Il lavoro dei progettisti riguardo al confort è eccellente.
La sicurezza e lo stesso confort sono migliorati soprattutto per i dispositivi elettronici, come il regolatore di velocità (cruise control adattivo), la frenata automatica con riconoscimento dei pedoni (active city stop & precollision assist), oppure l’avviso di superamento della corsia (Lane Departure Warning) o il riconoscimento dei segnali (traffic sign recognition), di serie sulla Titanium.

Le nostre Offerte Ford S-Max.

Archivio eventi

03/07/2018

Il Cruise Control Adattivo potrebbe essere la soluzione definitiva per le code in autostrada

Uno studio condotto in collaborazione con Vanderbilt University, ha dimostrato che una delle tecnologie disponibili sulle Ford di ultima generazione potrebbe contribuire alla diminuzione delle code in autostrada


18/06/2018

Quali sono le auto ibride più noleggiate in Italia? Ecco la risposta

Fino a pochi anni fa nessuno avrebbe mai immaginato che le auto ibride avrebbero potuto trovare un mercato favorevole in Italia. Eppure, anche nel settore del noleggio a lungo termine, gli automobilisti sembrano non disdegnare le vetture con questo tipo di alimentazione.


22/05/2018

Anche ad aprile 2018 il Noleggio a lungo termine ha registrato una crescita importante

La rivoluzione sembra ormai iniziata: il noleggio a lungo termine continua la sua scalata verso l'alto grazie anche al contributo dei privati e alla diffusione delle auto ibride ed elettriche


14/05/2018

Noleggio a lungo termine: l'Italia è divisa in due

Secondo uno studio realizzato da Quintegia, il 50% degli italiani sembrerebbe ormai interessato alla formula di noleggio a lungo termine. I dettagli della ricerca saranno presentati a Verona in occasione del Dealer Day 2018


03/05/2018

Educare oggi gli automobilisti di domani 2018

Per il V° anno consecutivo CARPOINT S.P.A in collaborazione con ARVU EUROPEA POLIZIE LOCALI e “S.I.C.E.S. PARCO SCUOLA DEL TRAFFICO DI ROMA” organizza la giornata “EDUCARE OGGI GLI AUTOMOBILISTI DI DOMANI”.