I cookie ci aiutano a offrirti una navigazione migliore. Utilizzando questo sito accetti l'uso di cookie per analisi e contenuti personalizzati. Approfondisci
Chiama il numero verde gratuito Numero verde gratuito per assistenza e ricambi

Ford, auto elettriche ed autonome: le considerazioni del Ceo Mark Field

Il numero uno dell'Ovale Blu non ha dubbi: entro i prossimi quindici anni le auto elettriche e quelle a guida autonoma saranno sempre più diffuse. Le case automobilistiche dovranno accettare questo cambiamento e Ford ha già iniziato ad intraprendere questa strada

Ford, auto elettriche ed autonome: le considerazioni del Ceo Mark Field

mercoledì 18 gennaio 2017


Mark Field, Chief Executive Officer di Ford, nel corso di un'intervista ha tracciato le linee di quello che potrebbe essere lo scenario del mercato automobilistico nei prossimi anni. Secondo il numero uno dell'Ovale Blu, in un futuro non molto lontano, l'offerta di auto elettriche oppure ibride plug-in supererà quella dei motori tradizionali a combustione. Se le previsioni si riveleranno esatte, le case automobilistiche dovranno affrontare il cambiamento per andare incontro alle esigenze dei clienti. Ford, dal canto suo, ha già accettato la sfida: si parla di un investimento di 4,5 miliardi stanziati per introdurre auto elettriche in tutti i segmenti. Entro il 2020 dovrebbero essere pronti 13 modelli, tra cui un F-150, una Mustang e un SUV completamente elettrico.

“Sempre più clienti in tutto il mondo sono interessati ai veicoli elettrici e ibrido-elettrici, e l’impegno di Ford è diventare leader nell’offrire una gamma di veicoli elettrificati e di servizi di mobilità in grado di migliorare le loro vite”, ha dichiarato Mark Fields. “Secondo le nostre previsioni, entro 15 anni i veicoli elettrificati supereranno nelle vendite globali quelli con motore esclusivamente a benzina, e gli investimenti e i progetti di espansione dell’offerta di questa categoria di veicoli procedono esattamente in questa direzione”.

Per quanto riguarda il modello di business dell'azienda, Mark Field ha ipotizzato un cambio di rotta radicale: Ford continuerà ad essere un produttore di auto ed avrà la possibilità di sperimentare nuovi servizi. Primo tra tutti, il servizio di flotte in ride sharing attraverso il quale chiunque avrà la possibilità di sperimentare la guida autonoma.  

L'Ovale Blu, dunque, continua ad abbracciare la filosofia del suo fondatore Henry Ford che nel lontano 1903 fondò l'azienda con l'obiettivo di realizzare “auto per tutti” e non solo per le persone facoltose.

Archivio eventi

03/07/2018

Il Cruise Control Adattivo potrebbe essere la soluzione definitiva per le code in autostrada

Uno studio condotto in collaborazione con Vanderbilt University, ha dimostrato che una delle tecnologie disponibili sulle Ford di ultima generazione potrebbe contribuire alla diminuzione delle code in autostrada


18/06/2018

Quali sono le auto ibride più noleggiate in Italia? Ecco la risposta

Fino a pochi anni fa nessuno avrebbe mai immaginato che le auto ibride avrebbero potuto trovare un mercato favorevole in Italia. Eppure, anche nel settore del noleggio a lungo termine, gli automobilisti sembrano non disdegnare le vetture con questo tipo di alimentazione.


22/05/2018

Anche ad aprile 2018 il Noleggio a lungo termine ha registrato una crescita importante

La rivoluzione sembra ormai iniziata: il noleggio a lungo termine continua la sua scalata verso l'alto grazie anche al contributo dei privati e alla diffusione delle auto ibride ed elettriche


14/05/2018

Noleggio a lungo termine: l'Italia è divisa in due

Secondo uno studio realizzato da Quintegia, il 50% degli italiani sembrerebbe ormai interessato alla formula di noleggio a lungo termine. I dettagli della ricerca saranno presentati a Verona in occasione del Dealer Day 2018


03/05/2018

Educare oggi gli automobilisti di domani 2018

Per il V° anno consecutivo CARPOINT S.P.A in collaborazione con ARVU EUROPEA POLIZIE LOCALI e “S.I.C.E.S. PARCO SCUOLA DEL TRAFFICO DI ROMA” organizza la giornata “EDUCARE OGGI GLI AUTOMOBILISTI DI DOMANI”.