I cookie ci aiutano a offrirti una navigazione migliore. Utilizzando questo sito accetti l'uso di cookie per analisi e contenuti personalizzati. Approfondisci

Hybrid Electric Vehicles (HEV)

Vetture elettriche ed ibride

Hybrid Electric Vehicles (HEV)

Hybrid Electric Vehicles (HEV) è la tecnologia Ford studiata per ridurre le emissioni di CO2 e di altri gas nocivi presenti nell’ambiente. Il sistema contribuisce, inoltre, alla diminuzione dei costi di gestione per ogni chilometro percorso.
 

Hybrid Electric Vehicles (HEV): versione elettrica

La tecnologia Hybrid Electric Vehicles (HEV), con alimentazione esclusivamente elettrica, consente di guidare una Ford, esteticamente identica alle versioni alimentate con carburanti tradizionali, ma estremamente “ecocompatibile” grazie alla batteria elettrica agli ioni di litio (ad alta tensione e con raffreddamento a liquido). Nonostante la presenza di un motore esclusivamente elettrico, infatti, la guida risulta dinamica e fluida al pari delle vetture alimentate a benzina oppure diesel.

Una vettura Ford con tecnologia Hybrid Electric Vehicles consente di percorrere 162 chilometri con una singola carica. Quest'ultima potrà essere effettuata direttamente dalla rete elettrica della propria abitazione, oppure utilizzando una stazione di ricarica pubblica.

Hybrid Electric Vehicles (HEV): versione ibrida

La Hybrid Electric Vehicles (HEV), con alimentazione Ibrida, è la tecnologia Ford che permette di utilizzare - in modo combinato - un tradizionale propulsore a combustione interna e la tecnologia dei motori elettrici, ottimizzando i consumi per ogni chilometro percorso.

Hybrid Electric Vehicles in versione ibrida: scopriamo come funziona

L’andamento di ogni vettura è caratterizzato da tre momenti: partenza ed accelerazione, velocità media oppure costante, velocità elevata oppure massima velocità. In ciascuna fase, ognuno dei due motori avrà un comportamento specifico.

Partenza e accelerazione: in genere, questa è la fase in cui il motore termico consuma molto carburante. Proprio per questo motivo entra in gioco il propulsore elettrico che consente di risparmiare carburante riducendo, allo stesso tempo, le emissioni inquinanti.
 
Velocità media o costante: in questa fase verrà utilizzato il motore a combustione interna in quanto, a regime di giri costante e non molto elevato, il consumo di carburante sarà inferiore rispetto all’assorbimento elettrico. In questa fase, oltre alla propulsione, il motore termico provvederà a ricaricare le batterie. Inoltre, in caso di accelerazione, il motore elettrico entrerà in funzione a supporto di quello termico per ridurre lo sforzo di quest’ultimo e diminuire sia i consumi che le emissioni.
 
Velocità elevata: questo momento è caratterizzato da un elevato consumo, sia di carburante che di energia. Proprio per questo motivo, entreranno in funzione entrambi i propulsori, diminuendo i consumi generali e abbattendo le emissioni.
 

Hybrid Electric Vehicles (HEV): vantaggi

Le auto dotate di tecnologia Ford Hybrid Electric Vehicles (HEV), oltre ad essere più economiche dal punto di vista della gestione, presenteranno una serie di ulteriori vantaggi.

Ad esempio, il comune di Roma mette a disposizione dei proprietari di vetture elettriche, uno sconto sul canone di accesso alle zone ZTL, oltre al parcheggio gratuito all’interno delle strisce blu e l’esenzione dal pagamento della tassa di proprietà (bollo auto). Si aggiunge, poi, la possibilità di circolare sempre, anche durante le giornate di blocco della circolazione per motivi di inquinamento.

CategoriaRiduzione emissioni CO2 - Zero wmissioni
AttivazioneIn base allo stile di guida e alla carica della batteria
Disponibile suMondeo Mondeo Vignale